Oltre La Speranza_ Arte all'epoca del Covid-19_20209

previous

Arte all'epoca del Covid19 Arte all'epoca del Covid19 Arte all'epoca del Covid19 Arte all'epoca del Covid19 Arte all'epoca del Covid19 Arte all'epoca del Covid19 Arte all'epoca del Covid19 Arte all'epoca del Covid19 Arte all'epoca del Covid19 Arte all'epoca del Covid19
  •  
Progetto d'esistenza virtuale per la sopravvivenza nel mondo reale_ marzo/Luglio 2020 15 episodi in rete per riflettere attraverso l'Arte sulla quotidianità futura.


oltre la speranza
Progetto d'arte all'epoca del Covid-19

"O troveremo una strada o ne costruiremo una".
Così sentenziò Annibale quando decise d'attraversare le alpi. A questo punto siamo anche tutti noi oggi. Abbiamo nelle mani il nostro futuro, e, in un gioco d'interdipendenza chiamato comunità, abbiamo parzialmente anche quello degli altri. Così, nel dramma che ci sta attraversando, ci riscopriamo protagonisti del nostro tempo, capaci, con un piccolo gesto quotidiano di responsabilità e sacrificio, stare in casa, di salvare la vita altrui. E con pari determinazione di Annibale, domani dovremo affrontare la ripresa. Davide contro Golia. Ma con la dimensione della pericolosità opposta alla massa. Poiché oggi gli scontri non si combattono più con gli eserciti, ma nell'infinitamente piccolo dei virus o nell'incredibilmente grande della geopolitica e dell'economica globale. Servono quindi idee e strategie, ma anche pensieri e valori, per riorganizzare la vita e il mondo in un futuro migliore.

In questo contesto s'inserisce "Oltre la Speranza", un progetto d'arte e pensiero di esistenza virtuale, nella rete, per assicurarci la sopravvivenza qui, nel mondo reale, verso una rinnovata quotidianità. E' una raccolta a episodi settimanali di riflessioni espresse con l'arte e negli anni, riviste e contestualizzate a caldo, in questi giorni di silenzio. Per ispirare, quanto possibile, pensieri positivi e costruttivi per il domani. Per superare l'isolamento e non sentirsi soli. Per reagire alla situazione contingente costruendo la nostra strada verso il futuro che desideriamo.

Elenco opere in rassegna:

  link opera link pdf
01/04: Naturae Naturale e Artificiale
07/04: Les Plis De La Vie Il Cambiamento
15/04: Boogeyman La Paura
22/04: Achill Urgente o Importante
29/04: ReLeone Orgoglio o Dignità
06/05: Cristo Ritorto Oltre la Materia
13/05: Bimbo Leggerezza e Saggezza
20/05: Maternità Futuro al Centro
27/05: Ikaros Il Coraggio
03/06: IronMan Eroi Quotidiani
10/06: Il Muro Siamo Noi Confini senza Limiti
17/06: Bimbo Faber Comunità e Saper Fare
24/07: VrumBangBull Energia Positiva
01/07: Chi Vespa & StratoSferica  Progetto Perfetto
08/07:   Arte/Azienda/Territorio



Questi i temi di cui si parlerà attraverso la ricerca artistica, oggi più che mai utile nell'immaginare la nostra società di domani. Arte come speranza. Arte come conoscenza. Arte come esperienza. Ma anche come necessità di comunicare. Di esistere! Poiché nulla meglio dell'arte è testimonianza di vita. Nulla più dell'arte dice chi siamo.

In modo che, insieme al dolore per chi non c'è più, alla riconoscenza e ammirazione per chi ha contribuito a contrastare e contenere la malattia, alle nuove abitudini, alle nuove restrizioni, si possa ritrovare una nuova consapevolezza collettiva della fragilità della vita. Per riscoprire i ritmi della biologia, e assoggettare le tecnologie ad essi, non il contrario. Per recuperare un'eredità, un insegnamento dal Covid-19... verso il progetto di un futuro migliore in cui vivere. Poiché questa sfida è nostra. Ce lo dice la Storia. E occorre che la viviamo coscienti di essere i protagonisti dell’Umanità intera.

Al confine col Medioevo, possiamo ancore scegliere un nuovo Rinascimento. La paura ci può bloccare, o rendere liberi di muoverci. A tutti noi la scelta. Citando Adriano Olivetti, "Il termine utopia è la maniera più comoda per liquidare quello che non si ha voglia, capacità, o coraggio di fare. Un sogno sembra un sogno fino a quando non si comincia da qualche parte, solo allora diventa un proposito, cioè qualcosa di infinitamente più grande".

La forza di ogni iniziativa alla riapertura sarà nella capacità e nel coraggio di progettare e realizzare il futuro in cui desideriamo vivere.

ph_Damiano Andreotti / Stefano Ceretti

  •